Sei in: Home » Attrazioni » Parchi naturali » Canyon colorato
Attrazioni

Canyon colorato

Canyon colorato

Il “canyon colorato” è uno dei luoghi più sorprendenti al mondo: una distesa di rocce colorate, pareti che variano dal giallo ocra al giallo paglia, dal viola al rosso, marrone scuro, magenta e color oro regalano uno spettacolo davvero inusuale.
La zona si trova sempre nei pressi del monte Sinai, nella parte nord-orientale dell’Egitto, circa 12 kilometri a nord di Nuweiba e circa un’ora e mezza di viaggio in jeep da Sharm El Sheik.

Milioni di anni fa il Sinai era coperto dal mare e quando gli oceani primordiali si sono ritirati hanno lasciato scoperte le meravigliose rocce del Canyon colorato.
Il suo nome descrive perfettamente la sua caratteristica: è una gola, una spaccatura nel terreno profonda una decina di metri che ha le pareti molto ripide che presentano questi strani colori che sono dovuti alla presenza nelle rocce di ossido di ferro e ossido di manganese.

In alcuni punti del canyon le pareti raggiungono anche i quaranta metri di altezza e un metro di larghezza e spesso hanno delle forme strane su cui è facile “lavorare” con la fantasia.
Il silenzio e la quieta sono due caratteristiche straordinarie del canyon colorato. I rumori sembrano ovattati e assorbiti da queste meravigliose pareti di arenaria colorata, rendendo ancora più suggestivo quest’aera naturalistica dell’Egitto.

La visita al Gran Canyon si svolge a circa duecento metri sotto al livello del mare e il percorso – da fare solo ed esclusivamente a piedi – non sempre facilmente percorribile e quindi è consigliato solo a chi gode di buona costruzione fisica. Alcuni interventi dell’uomo hanno cercato di rendere più agevole il percorso introducendo, ad esempio, delle scalette di legno o altri sostegni, sempre nel rispetto della bellezza delle rocce e senza rovinarle minimamente.

Ovviamente il gran canyon è un “paradiso” per chi ama fare fotografie e stare in tranquillità e se ne consiglia la visita nel pomeriggio, verso le ore del tramonto: le rocce delle gola assorbono la luce arancione del sole e si tingono infatti di colori forti e caldi, regalando uno degli spettacoli più suggestivi del Sinai.
Nelle vicinanze del canyon colorato si trova il monte Ghaziani da cui si può ammirare il paesaggio mozzafiato sulla vallata del canyon e del golfo di Aqaba e anche i monti dell’Arabia Saudita.